Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Estetiste e clienti concordano all’unisono che la pulizia e l’igiene del centro estetico partecipano a pieno titolo al benessere psicofisico. 


Offrire un ambiente rassicurante in termini di confort, pulizia e rilassamento rende la relazione con i clienti serena, felice e soprattutto duratura. 
In un centro estetico dove si vende bellezza e femminilità,  la pulizia e l’ordine di tutti i locali diventano un elemento essenziale e di conseguenza è opportuno controllare che tutto sia quotidianamente ben disinfettato: pavimenti, mobili e le maniglie delle porte devono profumare di pulito! 


Ma ricordiamoci che questo è solo uno degli aspetti da tenere conto, infatti, è importante controllare che gli strumenti che le estetiste usano per la vostra bellezza, siano disinfettati accuratamente.

L’unico metodo per avere una totale disinfezione dagli agenti patogeni è l’utilizzo dell’autoclave

autoclave-2.JPG

L’autoclave è uno strumento che utilizza il potere del vapore, calore e pressione per uccidere qualunque batterio o virus.

Viene utilizzato anche in ambito ospedalierio o nei laboratori di ricerca perché è l’unico mezzo che garantisce la massima sicurezza sanitaria, ed è veloce e semplice da utilizzare in quanto ogni ciclo di sterilizzazione dura all’incirca 20 minuti.


Spesso le estetiste pensano che l’autoclave sia una spesa obbligata senza alcun ritorno né di immagine né economico, ma in realtà far vedere che si possiede un’adeguata strumentistica per la cura e la pulizia degli strumenti utilizzati sulla pelle delle clienti, porta a un vero ritorno in termini economici e di buona immagine del centro estetico.
Che siate clienti od operatrici di bellezza fate molta attenzione che nel vostro centro estetico di fiducia sia presente almeno un autoclave per esser sicure di non incappare in infezioni poco estetiche e salutari.

Tag(s) : #Andiamo un po' fuori tema

Condividi post

Repost 0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: